Palermo e Defrel vicini: si può fare

Palermo e Defrel vicini: si può fare

Palermo e Defrel sempre più vicini.

Il classe ‘91 del Sassuolo, in scadenza il 30 giugno, sarebbe il profilo scelto dal neo ds rosanero De Sanctis per rimpiazzare Leonardo Mancuso, al quale non sarà rinnovato il prestito che lo ha portato a Palermo dodici mesi fa.

L’attaccante, ex Roma e Sampdoria tra le altre, negli ultimi tre anni con la maglia del Sassuolo è stato allenato da Alessio Dionisi, nuovo tecnico rosanero, che avrebbe chiesto l’ingaggio del francese per regalare esperienza ad un reparto offensivo che con ogni probabilità questa estate sarà totalmente rivoluzionato.

Il club rosanero dunque avrebbe offerto a Defrel un contratto di un anno con opzione per il secondo a circa 700mila euro a stagione (al Sassuolo ne ha percepiti 900k all’anno).

Il francese è il secondo obiettivo in forza al Sassuolo che De Sanctis sta trattando per rinforzare l’organico da regalare a Dionisi: anche il difensore centrale Gian Marco Ferrari, in scadenza come Defrel il prossimo 30 giugno, è stato contattato nelle ultime ore. Sul trentaduenne - 31 presenze e 1 gol nell’ultima stagione di Seria A - anche Como, Parma e, soprattutto, Venezia.