Palermo, con Venuti si può chiudere il mercato: se non esce Valente non entra l'esterno

Palermo, con Venuti si può chiudere il mercato: se non esce Valente non entra l'esterno

Il Palermo ha chiuso per l'arrivo di Salim Diakité. Come chiarito già nella mattinata di ieri, il difensore della Ternana si accaserà in rosanero e offrirà una alternativa in difesa tanto sulla catena di destra (più come eventuale braccetto che come terzino) quanto come centrale. Proprio quest'ultima posizione è, al momento, quella su cui il Palermo vorrebbe plasmare il calciatore in futuro.

Il terzino di destra, nei piani di mercato della società, dovrebbe essere Lorenzo Venuti: i contatti con il Lecce e con l'entourage del giocatore continuano e sono fruttuosi, è probabile che agli inizi della prossima settimana si possa chiudere la trattativa (salvo ripensamenti). E questo, in teoria, potrebbe anche essere l'ultimo colpo della sessione di calciomercato invernale del Palermo.

In teoria dovrebbe anche entrare anche un esterno offensivo, e idealmente il nome ci sarebbe anche. Parliamo di Giuseppe Caso, in uscita dal Frosinone. Dove sta il problema? Nicola Valente, al momento, rifiuta praticamente tutte le destinazioni proposte. Ha detto no ad Avellino, ha preso tempo sul Cesena (primissimo nel suo girone in C) e il Sudtirol non ha ancora affondato il colpo. Il giocatore vorrebbe restare in B, e questa è al momento la discriminante che blocca i rosanero per un altro ingresso nel reparto offensivo.