Il Torino cerca rinforzi e vuole prendere Abel Hernandez

Il Torino cercherà di rinforzarsi nella prossima stagione, e stando a quanto scrive Tuttosport l'0rientamento è quello di non affidarsi solo e esclusivamente a giovani interessanti di prospettiva. Perchè è vero che i giovani sono investimenti, ma come tali non sempre possono regalare frutti in tempi brevi o comunque certi. E allora, per evitare spiacevoli sorprese, vuole appoggiarsi a certezze, cioè a giocatori che hanno dimostrato il proprio valore. Meglio se lo hanno fatto nel nostro campionato, e quindi lo hanno frequentato e lo conoscono. Questo è anche l'orientamento espresso da Giampiero Ventura. E allora, partendo da queste premesse, vengono in aiuto ai granata i verdetti provenienti dalla Premier League: il pareggio casalingo dell'Hull City contro il Manchester United, ha sancito la sua retrocessione in Championship, che equivale alla nostra serie B. Molti giocatori della squadra inglese non vogliono vivere una stagione di purgatorio, e fra questo c'è l'ex rosanero Abel Hernandez, trasferitosi in questa stagione in Gran Bretagna dopo che l'Hull City ha pagato al Palermo più di 12 milioni, anticipando il Torino che già ad agosto voleva prendere il sudamericano. La squadra di Cairo pensa di prenderlo adesso, nonostante l'attaccante non sia stato impiegato molto dal tecnico inglese Steve Bruce, e abbia segnato solo 4 reti. Perchè di lui apprezzano, come riferisce ancora Tuttosport, la sua capacità di creare la superiorità numerica, grazie alle sue sgroppate, oltre al potere ricoprire in maniera significativa sia il ruolo di prima punta che di attaccante esterno. La formula potrebbe essere il prestito con diritto di riscatto a favore di chi lo farà giocare: questo permetterebbe all'Ull City di non vedere deprezzato l'investimento della scorsa estate.

Pippo Maniscalco Seguimi su Twitter