PALERMO - TERNANA 2-3 / Tonfo clamoroso dei rosanero!

PALERMO - TERNANA 2-3 / Tonfo clamoroso dei rosanero!

Il Palermo perde clamorosamente in casa con la Ternana per 2-3 e rallenta in maniera inaspettata nella corsa al secondo posto che adesso è già lontano 4 punti in attesa del Venezia domani - infatti Como e Cremonese hanno entrambe vinto.

I rosanero hanno confermato la formazione di Cremona e delle ultime uscite ma con due novità importanti: il rientro di Lund per Aurelio e l'inserimento di Chaka Traorè per Di Francesco. D'altra parte, la Ternana di Breda prova a impensierire (e lo farà molte volte!) con la sola punta Raimondo supportato da Gaston Pereiro e Luperini.

All'avvio del match, il Palermo parte a spron battuto, colleziona alcuni angoli e trova diverse volte il fondo fino a centrare la traversa con Brunori, ma è al 10' la Ternana a passare in vantaggio: Ceccaroni dà il via alla sua serata da incubo facendosi scappare pallone e Raimondo, che si accentra, trova la corrente Gaston Pereiro che è perfetto alla conclusione e trova l'angolino, 0-1.

I rosanero reagiscono però con intraprendenza e al 19' mettono in equilibrio con una splendida conclusione di Lund, che trova il suo primo gol in Italia e rimette in pari la situazione. Tuttavia, la squadra di Corini soffre a centrocampo, la Ternana trova gli spazi in verticale per colpire e Raimondo ha sul finire di frazione una palla-gol interessante, ma la sfera termina alta. Dopo un minuto di recupero, il primo tempo si conclude così.

Nella seconda frazione i rosa appaiono subito scarichi, arrivano troppo spesso secondi sui palloni vaganti. Corini prova a cambiare le cose sostituendo tutta la fascia sinistra, ma né AurelioDi Francesco - subentrati a Lund e Traorè - incidono.

In dieci minuti si confeziona il disastro: al 64' Luperini serve Pyyhtia solo in area che in sacca da due passi, e al 74' da un rinvio del portiere Ternano si invola Raimondo con una estrema complicità di Ceccaroni che si addormenta sul pallone alto, si lascia imbucare e il terzo gol di fatto chiude i giochi. Entrano anche Insigne, Soleri e Vasic ma la musica non cambia, al 95' Brunori fa gol su un cross letto malissimo da Iannarilli e difesa, ma vale solo per le statistiche: 3-2 e adesso la Serie A diretta diventa un miraggio.

PALERMO - TERNANA 2-3

Marcatori: 19' Lund, 95' Brunori-10' Pereiro, 64' Pyythia, 74' Raimondo

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Diakitè (80' Vasic), Nedelcearu, Ceccaroni, Lund (58' Aurelio); Ranocchia, Gomes, Segre (73' Soleri); Di Mariano (73' Insigne), Brunori, Traorè (58' Di Francesco). A disp.: Kanuric, Graves, Marconi, Stulac, Coulibaly, Henderson, Mancuso. All. Corini.

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Sgarbi, Capuano, Dalle Mura; Casasola, Luperini (83' Labojko), Amatucci, Pyythia (66' De Boer), Carboni; Pereiro, Raimondo (83' Favilli). A disp.: Franchi, Boloca, Lucchesi, Sorensen, Zola, Marginean, Faticanti, Dionisi, Distefano. All. Breda. 

ARBITRO: Bonacina di Bergamo (Fontani-Ceolin).