«Abbiamo rinunciato a due acquisti per situazione in tribunale»

Le parole di Maurizio Zamparini in merito all'istanza di fallimento

«Abbiamo rinunciato a due acquisti per situazione in tribunale»

Maurizio Zamparini, durante l'intervista rilasciata al sito ufficiale del Palermo il giorno dopo la sfida contro l'Empoli, è tornato a parlare dell'istanza di fallimento del club rosanero:

 

«Mi dispiace che per la situazione di incertezza per cui è messo il Palermo in tribunale, abbiamo dovuto rinunciare a due acquisti importanti, che sono spariti perché certe squadre non possono permettersi di dare giocatori senza sapere il futuro del Palermo, con un’istanza di fallimento in corsa. Questa situazione ci sta facendo molto male: sono basito dal prolungamento del lavoro dei periti quando pensavo fosse finito».

 

>>Zamparini: «È stato un Palermo brutto, si è sbriciolato»


Zamparini ha anche parlato del Foggia, prossimo avversario del Palermo in campionato:

 

«Nulla è compromesso: dobbiamo dimostrare di poter ripartire, perché ieri è stato un Palermo brutto contro una squadra fortissima. Ieri Tedino si deve essere accorto che le due punte avversarie andavano affrontate in maniera diversa. Un amico ieri mi ha detto che il Foggia è un baby Empoli e ha ragione. Il Foggia non è il Brescia: l’atteggiamento difensivo dovrà essere diverso. Non possiamo giocare uomo contro uomo contro giocatori più veloci dei nostri».