Akragas, Pino Rigoli: "La società non si è più fatta viva per il rinnovo, hanno altre priorità"

L'allenatore dell'Akragas ha fomentato, intervistato dal Giornale di Sicilia, le voci che parlano del suo addio.

L'allenatore dell'Akragas, Pino Rigoli, ha parlato, al Giornale di Sicilia, della situazione contrattuale tra lui e la società agrigentina, confermando le voci che parlavano di un suo addio. L'allenatore di Raccuja è rimasto scottato dall'atteggiamento nei suoi confronti da parte della società, a suo dire scomparsa al momento del rinnovo: "Rinnovare con l' Akragas? Avevamo iniziato a parlarne e io avevo dato la mia disponibilità a rimanere. A questo punto, però, mi ritengo libero. Ho sempre voluto continuare questa avventura - aggiunge Rigoli - ma nessuno si è fatto sentire e non ho nessuna notizia. In questo momento, evidentemente, ci sono altre priorità nella dirigenza. Per quanto mi riguarda non ho ricevuto altre offerte ma se dovessero arrivare è normale che dovrei ritenermi libero di poterle valutare".