Palermo: la strada segnata è quella giusta

Palermo: la strada segnata è quella giusta

Articolo di Peppe Musso

Lo abbiamo detto tante,tantissime volte: evitare gli errori del passato.

E sembra proprio che tutto stia andando secondo i piani: il Palermo sta finalmente programmando bene la prossima stagione. Il ritiro a San Gregorio Magno procede spedito e sotto i complimenti di tutti, la squadra prende amalgama e il mercato è frizzante.

Mister Filippi, neopapà, ha ritrovato lo stesso gruppo dell'anno scorso e insieme al ds Castagnini ha deciso da chi ripartire e chi salutare: questo è un "unicum" rispetto alle passate stagioni. La tattica  di riferimento non è cambiata e, a vedere la prima amichevole, gli uomini chiave sono quelli dell'anno scorso.

Il mercato torna a scaldare i cuori: l'arrivo di Fella è una autentica perla, e i nomi per completare l'attacco, rimasto orfano di Lucca (e a anche qui, ottima operazione in uscita), Santana, Rauti e a breve Saraniti, sono di prim'ordine.  A questo bisogna aggiungere l'arrivo degli uomini di fiducia del mister, gente che conosce bene la categoria e che potrà dare una grossa mano per raggiungere l'obiettivo.

 

 

 

Inutile dire quale sia l'obiettivo, anche se la scaramanzia impone di non pensarci nemmeno, il Palermo si sta muovendo, e bene, in quella direzione. Chissà che a questo non si aggiunga anche un cambio societario vantaggioso. Si guarda al futuro con ottimismo.

 

ALTRI ARTICOLI 

PALERMO, CIANCI IN STAND-BY, SARANITI IN USCITA

PALERMO, FELLA E' IL JOLLY PER LA B

IL CONI SI E' ESPRESSO, SI SALVA SOLO LA PAGANESE