Palermo Primavera, contro il Gubbio per chiudere in bellezza

Palermo Primavera, contro il Gubbio per chiudere in bellezza

Il Palermo Primavera si appresta a giocare la sua ultima gara del campionato regolare in casa del Gubbio presso il centro sportivo 'Ubaldi'.

Per i rosanero di Stefano Di Benedetto è una sfida che non avrà nessun valore dal punto di vista della classifica. Da una settimana, il Palermo è aritmeticamente primo ed è già proiettato alla finale playoff - andata e ritorno - di metà maggio per la promozione in Primavera 2.

I rosanero saranno però arbitri della corsa salvezza. Il Gubbio è ultimo a pari merito con la Fermana - che giocherà in casa contro il Catanzaro - a quota 19 punti ed entrambe si sfiderebbero ai play-out. Ma la salvezza dista solo un punto, da quel Latina a 20 punti oggi impegnato in casa della Juve Stabia.

Di Benedetto promette di onorare il campionato fino alla fine. Non sarà presente Lo Coco, convocato in prima squadra per la sfida al Parma, e difficilmente vedremo in campo bomber Mazza, che è diffidato e rischierebbe soltanto di saltare la sfida d'andata dei playoff. Potrebbe essere poi l'occasione di vedere in campo diverse 'seconde linee', che venderanno cara la pelle.