Palermo C5, l'ottima prestazione non basta: rosanero sconfitti dalla capolista Mazara

Palermo C5, l'ottima prestazione non basta: rosanero sconfitti dalla capolista Mazara

Gli applausi a fine partita, soprattutto da parte degli sportivissimi avversari del Mazara, testimoniano la grande prestazione del Palermo Calcio a5 che, nonostante la sconfitta, esce dal campo a testa altissima. 

Col 5-3 rifilato ai rosanero il Mazara consolida ulteriormente la sua leadership nel girone A di C1, continuando a viaggiare a punteggio pieno (sette vittorie in altrettanti match disputati). 

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO TEMPO

Pronti via sono i padroni di casa a pigiare il piede a martello sull'acceleratore. Il Mazara, infatti, parte veramente forte costringendo il Palermo C5 a rintanarsi nella propria metà campo. Il forcing della squadra di casa viene premiato al minuto 11: sarà Buscaglia ad aprire le danze dell'incontro con una fucilata potentissima che non lascia scampo all'estremo difensore rosanero.

Al 25' il Mazara troverà anche il raddoppio firmato da Farina abile a sfruttare il pregevole assist di Morales. Il Palermo, nonostante il pesante passivo, resta vivo come testimoniano i 3 legni colpiti nella prima frazione. La partita, infatti, è tutt’altro che finita.

SECONDO TEMPO

La musica cambia radicalmente nella ripresa, soprattutto nelle battute iniziali: il Palermo Calcio a5, infatti, riesce a pareggiare i conti grazie alla superlativa doppietta di Adami abile, nel giro di 3 minuti, a perforare la retroguardia avversaria. 

Bisogna attendere il 15’ per registrare il nuovo sorpasso del Mazara, rete del momentaneo 3-2 siglata da Figuccio.

Entusiasmo alle stelle per i padroni di casa che, dopo appena un minuto, si portano sul 4-2 grazie al gol di De Marco (conclusione imparabile sotto l’incrocio dei pali). Al 18’ il Palermo C5 si riporta in partita grazie al contropiede fulmineo finalizzato da Sgarlata

A porre la parola fine sul match ci pensa Morales che sigla il definitivo 5-3.

Prossimo impegno del Palermo Calcio a5 in programma sabato 12 novembre, tra le mura amiche del “Tocha Stadium”, contro il Marsala.