Calaiò: "Io mai a Palermo? Non dipese da me"

Calaiò: "Io mai a Palermo? Non dipese da me"

Torna a parlare Emanuele Calaiò. L'ex attaccante nato a Palermo ha ripercorso alcuni momenti della sua carriera, tra i quali il suo accostamento ai rosanero. Ecco alcune delle sue parole:

"Un piccolo rimpianto c’è sicuramente, ma il mancato approdo in rosanero non è dipeso da me. So quanto è difficile per un palermitano vestire la maglia del Palermo, è sempre stato un mio pallino ma probabilmente il destino ha voluto così. In seguito, qualche tifoso palermitano ha deciso di legarsi al dito la mia esperienza al Catania mostrando un po’ di astio, ma è chiaro che quando sei un calciatore professionista non pensi alla rivalità che c’è fra le tifoserie. Se mi aspettavo di più dal Palermo quest’anno? No, tutt’altro. Secondo la mia opinione il Palermo ha già fatto tanto rispetto alle aspettative. Nella passata stagione in Serie C nessuno si sarebbe mai aspettato che i rosa avessero ottenuto la promozione in B. Quest’anno con la nuova proprietà sono arrivati dei calciatori di qualità ma non è facile imporsi in Serie B. Il punto di forza dei siciliani è avere dalla propria parte una tifoseria passionale e spettacolare, per il resto la stagione potrebbe continuare a nascondere delle insidie".