Qui Como: una squadra di nomi e gioco, a caccia di punti

Qui Como: una squadra di nomi e gioco, a caccia di punti

Dopo il pari del Del Duca di Ascoli, tra i bianconeri e la Cremonese, la sfida tra Como e Palermo acquista un peso specifico ancor più importante ai fini della corsa promozione. Quelli del Barbera saranno 3 punti che peseranno almeno il doppio sul campo, con due squadre che si daranno battaglia per 90 minuti.

Sul fronte Como, l'arrivo di calciatori come Strefezza - ma anche come lo stesso Gioacchini dal St. Louis - ha dimostrato la volontà di puntare già adesso alla promozione diretta da parte di quella che è una delle proprietà più ricche d'Europa, e che ha scelto di dare respiro internazionale sia alla sua rosa che al suo staff tecnico puntando su mercati internazionali.

L'ossatura dei lariani di Osian Roberts è senza dubbio sostenuta dalla enorme batteria di trequartisti a sua disposizione: dal già citato Strefezza a Verdi, passando per Da Cunha e Chaja. Abbondanza anche nel ruolo di centravanti, dove è lo storico Gabrielloni a guidare l'attacco per il momento. In porta, l'ex Chievo e Genoa Semper.