Coronavirus, prima vittima all'Oasi di Troina

Coronavirus, prima vittima all'Oasi di Troina

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Un’altra vittima in Sicilia.

Nella fattispecie si tratta di una donna disabile, ricoverata tre giorni fa all’Umberto I di Enna, che purtroppo si è dovuta arrendere nella notte al virus Covid-19. È il primo decesso di una paziente dell’IRCCS Oasi Maria Santissima di Troina.

 

Intanto nel pomeriggio di oggi a margine del summit in cui saranno presenti le autorità insieme ai vertici dell’Oasi, arriveranno sette sottoufficiali medici della Marina seguiti - nella giornata di domani -  da altri nove e tre medici ufficiali che coadiuveranno i sanitari della cittadella.

Quello di Troina è un focolaio alquanto numeroso con alcuni tamponi ancora di cui si attende l’esito. Intanto le statistiche rimangono invariate con 69 casi positivi, 72 negativi e 1 decesso.

 

Infine, come riportato da La Repubblica-Palermo, dall’Oasi fanno sapere che: “Le condizioni di salute delle persone a cui è stata riscontrata la positività da coronavirus, e di coloro che sono sottoposti ad isolamento per contatti diretti o indiretti con gli stessi, non destano particolari preoccupazioni e presentano una discreta sintomatologia”.


 

ALTRI ARTICOLI

 

GDS- PALERMO, ECCO QUANTO COSTA IL "BARBERA" VUOTO

 

SPADAFORA: «PROPORRÒ DI BLOCCARE COMPETIZIONI PER TUTTO APRILE»

 

SUBITO GLI AIUTI ALLE FAMIGLIE. PARLA CONTE

 

PALERMO, LA SOLIDARIETÀ DI TONY DI PIAZZA