Novellino cerca l'accelerazione

Il modulo e la preparazione della trasferta ad Empoli danno un segnale chiaro: il tecnico vuole rischiare. E vincere.

Novellino cerca l'accelerazione

Novellino sembra orientato a cambiare il Palermo, a provare uno dei pochi moduli ancora non utilizzati in questo campionato di rivoluzioni e ribaltoni. Il tecnico vuole provare a vincere ad Empoli, per dare un'accelerata in classifica.

L'ipotesi di un 4-1-4-1 senza Gilardino diventa sempre più probabile. Questa è il possibile schieramento per la trasferta in Toscana. A nove giornate dal traguardo, il Palermo in classifica deve respingere gli assalti di Frosinone e Carpi, che seguono rispettivamente i rosa ad uno e due punti.
Lo schieramento: Sorrentino in porta; Struna, Gonzalez, Andelkovic e Pezzella in difesa; Jajalo in mediana, con Quaison, Hiljemark, Brugman e Trajkovski più avanti, a supportare Vazquez centravanti di movimento.

Maresca potrebbe insidiare Jajalo, così come Bentivegna potrebbe rappresentare la sorpresa al posto di Trajkovski. Morganella spera di poter riprendere il posto da titolare approfittando del periodo di forma scadente di Struna.

Si tratta di scelte abbastanza chiare: Novellino cerca di presidiare la metà campo avversaria, di creare le condizioni per produrre gioco offensivo, per rendere meno prevedibili le ripartenze di una squadra che finora, quando è stata con il pallone tra i piedi nella metà campo avversaria, difficilmente ha dimostrato di avere le idee chiare.