Mercato Palermo, si entra finalmente nel vivo

Mercato Palermo, si entra finalmente nel vivo

Ci siamo, il mercato del Palermo sta per entrare nel vivo. Così afferma l'edizione odierna del "Giornale di Sicilia", che riporta dell'interesse da parte del ds Morgan De Sanctis a rinforzare la rosa su tutti i reparti.

In difesa sarà necessario operare una sorta di rivoluzione. Nessuno è sicuro del posto in rosa, neppure Lucioni - secondo quanto riferito anche da una delle "bombe" di Massimiliano Rincione. Ceccaroni e Marconi vanno verso l'addio, pertanto serviranno almeno 2 centrali di grande affidamento.

Poi il centrocampo, con il nodo Segre da sciogliere e gli interessi vivi per Mazzitelli e Viola, due grandi registi per la categoria. Non saranno riscattati Henderson e Coulibaly, Stulac dovrebbe anche lui lasciare e così si aprono le porte per almeno 2-3 centrocampisti nuovi di zecca.

Sugli esterni, tra difesa e attacco, sembra proprio che il Palermo dovrà rifarsi la livrea: Buttaro e Aurelio verso l'addio, Traorè non riscattato e Insigne a un passo dai saluti. Saranno così 4 gli esterni sul taccuino dell'ex portiere di Napoli e Roma.

Infine, l'attacco con il possibile saluto dei "gemelli del gol" Brunori e Soleri, il non-riscatto di Mancuso e la necessità di operare sul mercato tra l'incontro con l'Inter per Sebastiano Esposito e la suggestione per il fratello in forza allo Spezia Francesco Pio e Lapadula del Cagliari.

Adesso è il momento di iniziare a operare, perché si prospetta un'estate calda e lunga. Sarà rivoluzione per davvero? Decisamente possibile.