Flop Palermo, Boscaglia va a rapporto

Flop Palermo, Boscaglia va a rapporto

Il Palermo perde contro la Virtus Francavilla la prima gara casalinga dell’anno nonché l’ultimo match del girone d’andata. La formazione rosanero, dopo un primo tempo a larghi tratti dominato in cui sono anche andati in vantaggio grazie alla rete di Nicola Valente, hanno avuto un’involuzione nel secondo tempo, diminuendo l’intensità di gioco, sbagliando diverse occasioni e permettendo agli ospiti di pareggiare e poi segnare la seconda rete valida per i tre punti.

 

Il Giornale di Sicilia oggi in edicola parla del giorno dopo la sfida del “Renzo Barbera”.

«Il dopo Francavilla non è stato dei più sereni per il Palermo e per Boscaglia, avvistato in sede a nemmeno 24 ore dalla debacle casalinga con cui ha chiuso il girone d’andata».

Il tecnico rosanero, convocato in sede all’indomani del match, ha parlato con l’a.d Sagramola e il ds Castagnini. Alla base del colloquio, il perché dell’involuzione dei rosa nel secondo tempo, ma anche il bilancio di un girone d’andata che ha visto i rosanero chiudere da noni in classifica.

Il tecnico del Palermo, ricorda il quotidiano, ha cambiato formazione diciotto volte in questo campionato, cercando di prendere il massimo dalla squadra, ma così non è stato.

 

Di mercato, conclude il quotidiano, al momento se ne parla poco, e acquisti per il momento non ne sono stati fatti.


NEWS DI GIORNATA

BOSCAGLIA NON SI DISCUTE

 

VALENTE SI SALVA, MOLTO MALE CRIVELLO E LUCCA: LE PAGELLE

 

CORSPORT - IL PALERMO MOSTRA TUTTI I SUOI LIMITI

 

PALERMO - VIRTUS FRANCAVILLA: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

 

IL PALERMO TORNA NELL'ANONIMATO. COSI' DIFFICILE SOGNARE

 

GDS - PALERMO, VICINO AL FALLIMENTO TECNICO