E' Trajkovski-show: una tripletta del macedone schianta il Montenegro

Sono cinque i giocatori del Palermo che sono stati convocati dalle rispettive Nazionali e a cui dovrà rinunciare momentaneamente Ballardini: Giancarlo Gonzalez (Costa Rica), Achraf Lazaar (Marocco), Sinisa Andelkovic (Slovenia), Oscar Hiljemark (Svezia) e Aleksandar Trajkovski (Repubblica di Macedonia). Proprio quest'ultimo ha letteralmente incantato il pubblico di Skopje con le sue giocate e i suoi gol e ha trascinato la Macedonia alla vittoria contro il Montenegro. Nonostante si trattasse soltanto di un'amichevole, il giocatore classe '92 ha rubato la scena e gli applausi della platea ai compagni, siglando una tripletta e fissando il punteggio finale sul 4-1 per la squadra di casa. E' Vance Sikov, centrale difensivo dell'Austria Vienna, ad aprire le danze con il tap in vincente su una respinta corta del portiere avversario. Tre minuti più tardi inizia il personale show del calciatore rosanero, che trasforma con personalità e sicurezza un calcio di rigore spiazzando l'estremo difensore della compagine allenata da Branko Brnovic. Al 40' arriva la doppietta: Trajkovski è bravo a seguire l'azione e a trasformare di piatto un passaggio arrivato dalla corsia sinistra, dopo un ottimo pressing alto portato dagli attaccanti macedoni nella metà campo del Monetenegro. L'attaccante originario di Skopje completa l'opera con un uno-due letale con il suo compagno di reparto che manda in tilt la difesa avversaria e che gli permette di involarsi indisturbato verso la porta. Arriva tardi la prodezza di Jovetic che serve solo a regalare il gol della bandiera al suo Montenegro.                                                                                                                                                                                  Ma. To.