Balata: «Palermo, danni gravi. Adesso finiamo il campionato»

Balata: «Palermo, danni gravi. Adesso finiamo il campionato»

 

In occasione della conferenza "Il calcio che vogliamo", il presidente della Lega B Mauro Balata ha parlato della situazione della Serie B dopo il terremoto arrivata dalla sentenza del TFN e la decisione della Lega di andare avanti coi playoff escludendo i playout:

 

«Se non si è in grado di far funzionare il sistema lo si affida ad altri, sono una persona umile che si batte per la trasprenza e la legalità. Secondo me, fatti che iniziano tre stagioni prima dovevano essere gestiti in maniera diversa. Il calcio deve ristrutturarsi, ripartire, avere maggiore sostenibilità e credibilità. Quando abbiamo preso quelle decisione (B a 19, ndr) siamo entrati in un girone infernale, ma almeno noi la nostra riforma l’abbiamo fatta. C’erano delle regole che disciplinavano i ripescaggi, ma queste regole avevano creato un contenzioso schizzofrenico».

 

SUL PALERMO

«Stiamo cercando di strutturare di un sistema di regole di più facile applicabilità, servono però anche tempi certi dalla giustizia sportiva. Dopo una stagione vissuta in maniera serena, ora ci troviamo trascinati improvvisamente in una vicenda che, leggendo le carte e la decisione arrivata ieri mentre eravamo in Consiglio. Sono fatti che riguardano i 3 anni precedenti, anche molto gravi. Abbiamo programmato una stagione, ora dobbiamo chiudere il campionato».